Mosca : la capitale della Russia

Gli inizi

I primi insediamenti storicamente attestati risalgono all’XI secolo d.C, nell’area attorno al Cremlino. Si narra che Yuri Dolgoruki, principe di Susdal, abbia fondato la città nel 1147. Novant’anni dopo, la fortezza costruita lungo le sponde del fiume Moskva fu rasa al suolo per la prima volta dalle popolazioni tataro-mongole. Tutti i cittadini vennero sottomessi al giogo tataro fino a quando Ivan III detto “il Grande” salì al trono e cacciò gli invasori verso est. Nel 1571, i Tatari di Crimea saccheggiarono e rasero la città al suolo un’altra volta. Nonostante le innumerevoli minacce, i saccheggi e le distruzioni, Mosca è stata sempre ricostruita dai suoi cittadini.

Pietro il Grande, Napoleone, i bolscevichi

Nel 1712, quando lo Zar Pietro il Grande spostò la capitale del Paese nella sua nuova città, San Pietroburgo, l’importanza di Mosca declinò. Ciononostante, la città rimase sufficientemente importante da essere considerata un obiettivo strategico durante la campagna di Russia di Napoleone, nel 1812. La notte dell’ingresso delle truppe francesi, un incendio di enormi proporzioni distrusse gran parte della città. Il secolo successivo, dopo la Rivoluzione, i Bolscevichi trasferirono nuovamente la capitale a Mosca, che divenne ben presto il fulcro dell’Impero sovietico. Negli ultimi decenni del XX secolo Mosca è diventata il centro indiscusso della Russia e una delle più grandi città al mondo.

Mosca oggi

Oggi, Mosca è la capitale politica ed economica della Russia. Con oltre 12 milioni di abitanti, è la città più grande in Europa. Mosca è l’anello di congiunzione tra l’Europa e l’Asia, un crogiolo di culture e tradizioni diverse. Il centro città è stato brutalmente rinnovato in epoca Sovietica e molti austeri grattacieli costellano le vie del centro. Ma c’è un’altra città, lontana dal “Sadovoye Koltso” (Anello dei giardini) e dal Cremlino: bar accoglienti, strette viuzze, gallerie d’arte nascoste e parchi idilliaci, ma anche enormi edifici simbolo dell’architettura sovietica, negozi d’alta moda, fast food.

La vita cittadina è fervente e c’è sempre qualcosa fare. Negli ultimi anni Mosca è diventata una delle capitali della movida europea, con un panorama di locali vastissimo, che non ha nulla da invidiare alle altri metropoli europee. Il divertimento qui è sempre assicurato!

Il Cremlino

Palazzo degli Zar, sede amministrativa in epoca Sovietica ed ora residenza ufficiale del Presidente, il Cremlino è da secoli uno dei simboli del potere in Russia. Venne costruito come fortificazione nel XII ed oggi è il più antico quartiere della città. Distrutto durante la campagna di Russia di Napoleone (1812), venne completamente ricostruito. Dopo la Rivoluzione, divenne sede del governo sovietico e fu chiuso al pubblico. Oggi, oltre alle sedi del Governo, il Cremlino ospita palazzi, cattedrali, un’enorme sala congressi, il più grande cannone e la più pesante campana al mondo.

La Piazza Rossa

È nella Piazza Rossa che si svolgevano abitualmente le esecuzioni dei ribelli, come quella del famoso rivoluzionario cosacco Stepan Razin. La Piazza separa il Cremlino dallo storico quartiere di mercanti, conosciuto come Kitay-gorod (letteralmente “Chinatown”). Singolare è l’origine del suo nome: esso, infatti, non deriva né dal colore degli edifici presenti sulla Piazza né ha alcun legame con il colore rosso e il comunismo. Al contrario, il nome della Piazza deriva dall’aggettivo russo красная (krasnaya), che un tempo non significava solo “rossa”, ma anche “bella”. È da questa seconda accezione, molto più antica, che deriva il nome del luogo.

 San Basilio

La Cattedrale di San Basilio fu commissionata, nel XVI secolo, dallo Zar Ivan IV (conosciuto anche come “Ivan il Terribile”) per commemorare la presa di Kazan. Le sue nove torri su cui si ergono altrettante cupole sono spesso usate come sfondo in tutti servizi giornalistici occidentali in diretta da Mosca. Oggi, la Cattedrale non è più in funzione, ma ospita un interessante museo.

934 Chiese
400 Musei
171 Teatri
198 Stazioni metro
50 Stadi
12 milioni di abitanti

Scopri Mosca

Gli ultimi post del nostro blog

ARTPLAY Moscow

Il centro di Design "ARTPLAY"

ARTPLAYil Centro di Design “ARTPLAY” è uno dei primi cluster creativi di Mosca, oltre che uno dei più importanti centri culturali di art ...

red october

Ottobre Rosso: Una Mosca alternativa

Ottobre Rosso: Il quartiere alternativo di MoscaA soli 15 minuti a piedi dal Cremlino si trova il quartiere soprannominato da molti “la ...

summer afternoon

Un pomeriggio estivo tra Vorobyovy Gory e la Brusov Ship

Domenica pomeriggio, visto il sole battente e l'aria tiepida, ho colto l'occasione per andare a cercare di "abbronzarmi" sulla sponda della ...

Alla scoperta delle 7 sorelle!

Alla scoperta delle “sette sorelle” Prima o poi se lo chiedono tutti coloro che visitano Mosca e non solo loro, spesso anche i moscoviti no ...

I prossimi eventi e le attività per i nostri studenti