[Covid-19]: Liden & Denz passa all`apprendimento a distanza

La certificazione di lingua Russa TRKI-2: capirla, affrontarla e (magari) passarla

04 Aprile, 2020

Esattamente una settimana fa, mi trovavo in una classe dell’Istituto Liden & Denz di San Pietroburgo. Stavo sostenendo le prime due parti della Certificazione di Lingua Russa TRKI-2. Diciamo che le ultime settimane non sono state proprio facili per me, come per molti studenti stranieri che stavano frequentando i corsi alla L&D e dovevano costantemente tenere d’occhio le misure adottate, di giorno in giorno, dai vari governi per contenere il contagio del COVID-19. La maggior parte dei voli in tutto il mondo venivano cancellati e la settimana scorsa temevo di rimanere bloccata in Russia mentre il mio visto stava per scadere.

Per questo sono molto grata a tutto lo staff della scuola, per avermi garantito supporto e comprensione costanti. Sopratutto, devo ringraziare le mie insegnanti, Lyuba e Zlata, le quali mi hanno incoraggiato nel corso di questo ultimo mese, ogni volta in cui sentivo di non essere abbastanza preparata per superare l’esame. Queste settimane sono state stressanti per tutti a scuola, eppure sia gli insegnanti, che lo staff, hanno continuato a lavorare con professionalità per assicurare la sicurezza e il benessere di tutti noi studenti. 

Struttura dell’esame

La Certificazione di Lingua Russa TRKI-2 corrisponde al livello B2 del CEFR. Durante l’esame, le abilità linguistiche sono testate in ogni aspetto (ascolto, parlato, grammatica e lessico, lettura e scrittura). Per passarlo, c’è bisogno di una preparazione mirata, principalmente perchè alcune delle sue parti, come la lettera formale, necessitano di formulazioni ed espressioni specifiche. Ma vediamo insieme tutte le parti dell’esame:

  1. Ascolto: bisogna ascoltare varie registrazioni su temi diversi e bisogna scegliere l’alternativa corretta (domande a crocette).
  2. Parlato: la parte orale dell’esame si divide in più esercizi:

descrizione di una breve scena: l’esaminatore vi da un foglio dove potete prendere appunti mentre guardate un frammento di film di pochi minuti. Il vostro obbiettivo è quello di ricordare più dettagli possibile e capire almeno il senso generale dei dialoghi, così da poter fare, infine, un breve riassunto orale;

chiamata informativa: qui bisogna leggere la descrizione di un ipotetico lavoro per il quale vorreste proporvi. Dopo aver letto l’annuncio, decidete di chiamare l’ufficio informazioni (ovvero, il vostro esaminatore) ed il vostro scopo è ricevere più informazioni possibili, facendo domande sulla posizione;

intonazione: su un foglio sono scritte tra le quattro e le cinque frasi, le quali vanno lette, ad alta voce, utilizzando la giusta intonazione, a seconda dell’emozione che un dato enunciato dovrebbe esprimere (tristezza, eccitazione, rabbia ecc…). Un esercizio simile è quello che viene subito dopo, in cui l’esaminatore vi espone una certa situazione, specificando, inoltre, che stato d’animo debba esprimere la vostra reazione a ciascun avvenimento. Ecco un esempio: 

выразите радость (esprimete gioia) –

Вы выиграли стипендию в вашем университете (avete vinto una borsa di studio offerta dalla vostra università).

 

Aggettivi contrari: qui il vostro compito è quello di ribattere a deterinate affermazioni del vostro esaminatore, utilizzando aggettivi contrari a quelli utilizzati da lei/lui. 

L’ultima parte dell’esame orale è il monologo, il quale punta a testare la vostra capacità di dicutere libereamente un certo tema, di solito una questione riguardante la società contemporanea. 

  1. Grammatica e lessico: si tratta di 150 domande su vari aspetti come il participio, il gerundio, reggenza dei verbi ecc…
  2. Lettura: ricevete tre testi, ognuno di essi presenta un certo numero di domande atte a mettera alla prova la vostra comprensione di esso. Nel mio caso, il primo testo rigurdava la fondazione della Galleria Tret’jakov a Mosca, mentre il secondo aveva come tema la responsabilità etica degli scienziati di fronte alla società (abbastanza difficile). Il terzo era un frammento biografico dalla vita del compositore norvegese Edvard Grieg. 
  3. Scrittura: ugh, abbiamo quasi finito, giuro! Dovete scrivere tre lettere: le prime due possono contenere tra le 50 e le 70 parole. Nella prima dovete, in genere, dare dei suggerimenti ad un amico, dopo aver letto 4 o 5 annunci di agenzie turistiche, scuole, hotel, ristoranti, ecc… La seconda tipologia è in genere quella della lettera formale (благодарениe, жалоба, заявление ecc.). Per l’ultima lettera dovete scrivere tra le 100 e le 150 parole, qui può venirvi richiesta una situazione simile alla seguente: siete dei traduttori affermati, che lavorano con importanti case editrici. Il figlio/figlia di un un/a vostro/a amico è interessato a studiare traduzione all’università e vi chiede di spiegargli quali qualità personali, risultati accademici, interessi personali ecc., un buon traduttore dovrebbe possedere. 

Niente panico, non dovrete sostenere tutte le varie parti lo stesso giorno. Gli esami alla Liden & Denz sono in genere concepiti in modo che vi consente di dare l’ascolto ed il parlato in un giorno separato rispetto alle parti di grammatica/lessico, lettura e scrittura. Di solito potete prenotare il vostro esame fino ad una settimana prima dalla data in cui pensate di sostenerlo.  Vi suggerisco di discutere con un insegnante prima di decidere di affrontare la Certificazione di Lingua Russa TRKI-2.

Ricordate di portare con voi, il giorno dell’esame, il vostro documento d’identità, perchè dovrete mostrarlo alla telecamera prima di iniziare la parte parlata, la quale verrà ripresa.

Per quanto riguarda i miei suggerimenti personali, vorrei ribadire l’importanza di scrivere il più possibile e di essere costantemente immersi nella lingua. Inoltre, sarebbe grandioso se, possibilmente, aveste un madre lingua certificato che vi prepari e che corregga i vostri elaborati scritti. Date un’occhiata alle opportunità che Liden & Denz vi offre, per assicurarvi il successo all’esame! In più, considerate l’idea di iscrivervi ad un corso di russo online, se in questo momento non aveste la possibilità andare in Russia o in Lettonia, in uno dei nostri centri. 

Удачи!!

Avatar

Posted by Stefania Di Meglio

Stefania Di Meglio is Italian. She holds a bachelor degree in Language, Civilisation and the Science of Language. She is currently interning at Liden & Denz in Saint Petersburg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *