Riga: la perla del Baltico

Riga, storica capitale lettone, è la città più grande delle Repubbliche Baltiche ed ospita un terzo della popolazione della Lettonia. Situata sul Golfo di Riga, alla foce del fiume Daugava, la città venne fondata nel 1201 e per lungo tempo fece parte della Lega Anseatica, un'alleanza di città che mantenne a lungo il monopolio dei commerci su gran parte dell'Europa settentrionale e del mar Baltico. Successivamente, Riga e la Lettonia furono conquistate dapprima dalla Confederazione polacco-lituana e, in seguito, dalla Svezia. Dopo l’assedio di Pietro il Grande, la città passò sotto il dominio russo, mantenendo però molti dei suoi privilegi. All’inizio del XX secolo, Riga era la terza città più grande all’interno dell’Impero russo, dopo San Pietroburgo e Mosca.

La Lettonia divenne indipendente in seguito alla Rivoluzione d’ottobre. Fu riconquistata solo vent’anni dopo dall’Armata rossa, a cui seguì un periodo di occupazione nazista di tre anni, sino a che l’Armata rossa rioccupò il Paese, trasformandolo in Repubblica Sovietica nel 1944.

La Lettonia conquistò la propria indipendenza dall’Unione Sovietica nel 1991. Tuttavia, vista l’alta percentuale di individui di etnia russa che vivono nella Capitale, Riga presenta oggi una  maggioranza di russofoni ed è un luogo ideale per lo studio del russo. La Lettonia è entrata a far parte dell’Unione Europea nel 2004 e, da quel momento, si è presto trasformata in un vivace punto di snodo per gli affari tra la Russia e l’UE.

Il centro storico di Riga è patrimonio mondiale dell’UNESCO e vanta alcuni tra i più fini esempi di architettura Art Nouveau in Europa. La “Vecriga”, il cuore medievale della città, è sede della famosa piazza del Municipio e la celebre “Casa delle Teste nere”. Non lontana dalla Capitale si trova Jurmala, una meravigliosa cittadina turistica - luogo ideale per fuggire dal caos della città - famosa per la sua amplissima spiaggia e il parco poco distante.

La posizione geografica della Lettonia, nel mezzo della regione Baltica, fa di Riga una base strategica per spostarsi nelle altre Repubbliche Baltiche, in Russia, in Bielorussia o in altri Paesi o città nei pressi del Mar Baltico.

Riga e il centro Liden & Denz ti danno il benvenuto!

1201 anno della fondazione
696 mila cittadini
324 mila madrelingua russa
304 km quadrati
85 km quadrati di aree verdi
46 università

Scopri Riga

Gli ultimi post del nostro blog

superstizione

La Russia e le sue incredibili superstizioni

I russi sono hanno un mucchio di superstizioni: il 53% della popolazione russa è profondamente superstizioso (secondo il Centro Levada, 2013 ...

letteratura russa

Luoghi da vedere a Mosca per chi ama la letteratura russa

Mosca è la città più importante in Russia, non soltanto dal punto di vista economico e finanziario, ma soprattutto perché è un grande centro ...

Cosa significa per stranieri fare affari in russo

Intervista con Walter Denz da Fontanka TV del 3 Febbraio 2015, incentrata sull’ attuale clima d’affari e sulla necessità di saper parlare le ...

Walter Denz, fondatore dei centri linguistici Liden & Denz - volti imprenditoriali

"Ispirato dai cambiamenti post-sovietici e dalla scarsità di conoscenza linguistica, Walter Denz decise di non proseguire il suo percorso ac ...

I prossimi eventi e le attività per i nostri studenti