8 parole omonime in russo

Una delle prime cose che si notano quando si inizia a studiare il russo è che molte parole hanno la stessa grafia e la stessa pronuncia pur avendo significati diversi. Come se il russo non fosse già abbastanza difficile! Gli omonimi però possono dare origine a giochi di parole molto divertenti. Non mi credete? Date un’occhiata a questa breve lista!

1) Лук (Luk)

Лук rappresenta perfettamente il concetto di omonimia e si presta molto bene ai giochi di parole: se dico человек с луком (chelovek c lukom), cosa vi viene in mente? Probabilmente una persona che tiene fra le mani una cipolla. O almeno è quello che ho pensato io quando ho sentito questa frase per la prima volta! È bene ricordare, perciò, che лук ha due significati distinti e separati in russo: cipolla e arco. Un altro esempio piuttosto buffo: la parola inglese “look”, entrata nel russo di recente, viene traslitterata “luk”, così come la si pronuncia. Immagino quindi che per un russo sia divertente sentire “Ehi! La tua cipolla è davvero stilosa!”.

2) Мир (Mir)

La parola мир in russo moderno può essere tradotta come “pace” o “mondo”, a seconda del contesto. Prima della riforma dell’alfabeto cirillico nel 1918 le parole “миръ” (pace) e “міръ” (mondo) venivano pronunciate allo stesso modo ma la grafia era diversa. Da qui la famosa leggenda metropolitana secondo cui Tolstoy avrebbe intitolato il suo capolavoro “Guerra e Mondo”. In ogni caso non c’è dubbio sul titolo, infatti lo stesso Tolstoy lo tradusse in francese come “La guerre et la paix”.

3) Рука (Ruka)

Она несла в руках отвратительные, тревожные желтые цветы. (Lei teneva tra le mani quegli orribili ed inquietanti fiori gialli.)

Avete riconosciuto la citazione? Il Maestro e Margherita, ovviamente! Bene, in russo la parola рука significa sia “mano” che “braccio”. Non è difficile immaginare Margherita e i suoi fiori gialli, ma quando si passa alla traduzione le cose diventano più complicate. Ricordo che leggendo il Maestro e Margherita all’università qualche anno fa è iniziato in classe un vero e proprio dibattito: li tiene in mano i fiori o tra le braccia?

4) Правo (Pravo)

Questa parola è particolarmente legata al contesto in cui è utilizzata. Право significa infatti “diritto” (diritto tutelato dalla legge) e “destra” (direzione, opposto di sinistra).

5) Свет (Svet)

I due significati più conosciuti di свет sono “luce” e “mondo”. Nell’accezione di “mondo”, свет è più usato di “mir” in poesia o nelle espressioni idiomatiche. Ma свет significa anche “высшее общество” (aristocrazia, alta società).

6) Труд (Trud)

Труд significa “sforzo” (с трудом = con difficoltà) e “lavoro”. Sicuramente starete pensando: e “работа” (rabota) dove lo mettiamo? L’inglese in questo caso ci viene in aiuto: “trud” (work) è più generale di “rabota” (job), perché si riferisce a sforzi generici e attività finalizzate a raggiungere un determinato obiettivo.

7) Ключ (Klyuch)

Ключ significa “chiave”, quella che usiamo per aprire e chiudere la porta, “indizio, soluzione” e “chiave musicale”, il simbolo posto all’inizio del pentagramma per fissare la posizione delle note e l’altezza dei suoni. L’aggettivo ключевой (klyuchevoi) può essere usato così come si usa “chiave” in italiano (es. parola chiave, figura chiave ecc). Klyuch può anche essere sinonimo di “родник” (rodnik), una sorgente d’acqua.

8) Брак (Brak)

La parola брак significa “matrimonio”, quindi l’unione perfetta tra due persone, e “difetto”, imperfezione. La logica del russo, la lingua più logica al mondo, in questo caso non mi è chiara!

 

Quindi, eccole qui le nostre 8 parole omonime in russo. Spero abbiate trovato questa breve lista interessante e utile!

Krizia Zappalà

Posted by Krizia Zappalà

Hello! I'm Krizia from Italy, I'll be interning at Liden & Denz in Saint Petersburg until the end of September. I hope you'll enjoy the blog and find useful informations about this wonderful city!

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

avatar
wpDiscuz