Perché i Russi non sorridono?

Russians never smile

Perché i Russi non sorridono?

Gli stranieri, soprattutto quelli che arrivano in Russia per la prima volta, hanno spesso un’impressione totalmente negativa del popolo Russo e si domandano perché i Russi siano sempre così sostenuti, così seri e perché sia così difficile per loro accennare anche solo un lieve sorriso o fare quel gesto di cortesia in più.

Io stessa, prima di entrare realmente in contatto con la cultura russa, mi sono chiesta: “è vero, che i russi non ridono e non sorridono mai?”

Certo che no! I russi amano ridere, e ne sono capacissimi!

Tuttavia, se è vero che il russo sorride e ride con piacere e facilità quando è in mezzo ad amici o parenti, è anche vero che la semplice abitudine di sorridere per la strada a uno sconosciuto o a uno straniero non è ancora diventata norma di bon ton nella Russia contemporanea. Infatti, a causa di una serie di particolarità storiche, culturali e di varie tradizioni affermatesi con il tempo, il sorriso di cortesia rivolto allo sconosciuto (ed è proprio questo l’importante: si tratta di uno sconosciuto, cioè di un “estraneo”), non è mai diventato un elemento necessario nei rapporti interpersonali della cultura popolare Russia.

Infatti, mentre nella cultura americana e occidentale il sorriso è un segno di gentilezza e di affidabilità, nella comunicazione russa non si tratta di un segnale di cortesia.

Bisogna capire che in Russia il “sorriso di servizio” viene considerato falso. Un russo attraverso il sorriso dimostra simpatia e amicizia per la persona a cui sorride e uno sconosciuto non possiede tale posizione confidenziale. Per questo motivo in Russia è norma comune sorridere solo con gli amici o i familiari.

Tuttavia bisogna dire che negli ultimi tempi, sotto l’influsso della cultura sia occidentale, che orientale, il sorriso come elemento di semplice cortesia e come norma di buona educazione sta gradualmente comparendo anche sul volto dei russi, sebbene per ora solo nella sfera del servizio. Infatti, quasi sempre vi sorrideranno in un ristorante costoso, in una boutique alla moda, in un hotel di alto livello o in qualunque luogo in cui siate un cliente desiderato, ma in tutti gli altri ambienti della vita quotidiana, non accadrà tanto spesso.

Nonostante questo non lasciatevi ingannare dalle apparenze. Anche se a voi l’abitudine di non sorridere possa sembrare assolutamente insolita, cercate di comprendere che non si tratta di un automatico segnale d’inimicizia o maleducazione, ma si tratta semplicemente di una cultura diversa e in quanto tale differente dalla vostra.

Provate ad esempio a rivolgere una domanda o una richiesta a qualunque sconosciuto per la strada. Avvicinatevi con un sorriso e molto semplicemente dite: «Извините, пожалуйста. Я иностранец и плохо знаю город/язык. Где остановка/станция метро? Помогите мне, пожалуйста»

Vedrete da soli il risultato! 🙂

 

Leave a reply